Yahoo Messenger chiude dopo 20 anni

Yahoo Messenger chiude dopo 20 anni LANGA WEB | Siti Web, Programmazione e Social con Metodo

Yahoo Messenger chiude dopo 20 anni. La notizia è arrivata con un post: “Yahoo Messenger non funzionerà più dal 17 luglio 2018” hanno scritto da Oath, una divisione di Verizon che controlla Yahoo. Cosa succederà adesso?

L’apertura di Yahoo Messenger è datata esattamente 20 anni fa, quando inizialmente si chiamava Yahoo!Pager. Il nome è stato cambiato poco dopo in Messenger e non è mai più stato modificato. Il servizio di messaggistica, che consente inoltre di scambiare file, video o immagini, è stato uno dei primi in assoluto, quando ancora Facebook, WhatsApp, Instagram e tantissimi altri non esistevano.

Non ci saranno grandi novità per gli iscritti a Yahoo Messenger, ci informano, infatti la nostra ID rimarrà intatta. Per continuare a chattare ora c’è Squirrel, l’applicazione di messaggistica lanciata, senza purtroppo grande successo, a maggio di quest’anno. La news è stata accolta da diversi utenti sparsi per il mondo con grande tristezza. Chi ha scambiato i primi messaggi con quella che sarebbe diventata la propria moglie, chi vuole tenere le conversazioni con amici lontani o foto mai stampate. Tutti questi file saranno disponibili anche dopo la chiusura del servizio. Ancora per sei mesi gli iscritti potranno scaricarsi i propri contenuti.

Yahoo nel dicembre 2015 aveva provato a rilanciare l’applicazione, ma il tentativo non ha raccolto il risultato sperato. Nel frattempo, infatti, altre realtà come Facebook, WhatsApp, Snapchat e Instagram avevano si erano già impossessate di una grande fetta del mercato di messaggistica online. Sarà difficile per il possessore della storica piattaforma di messaggistica riconquistare il proprio posto tra gli ormai grandi colossi che tutti noi conosciamo.

fonti: il Corriere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

+ info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi