Alleanza Cortana & Alexa

Da tempo se ne vociferava, ed ora la Microsoft ha comunicato l’annuncio ufficiale dell’alleanza tra Cortana e Alexa. Cortana è il software di assistenza e riconoscimento vocale della Microsoft, è in grado di effettuare ricerche, mandare alert, programmare gli impegni, e tutto utilizzando solo funzioni vocali.

Alexa è il corrispettivo creato e ideato da Amazon, è stato però programmato per gestire lo shop online del famoso portale web. In futuro, non appena questa unione sarà del tutto realizzata, potremo, nei dispositivi Microsoft, chiedere a Cortana di aprirci Alexa, magari per effettuare una ricerca su Amazon, o gestire il nostro carrello online.

Oppure, viceversa, tramite Alexa potremo chiedere di Cortana, e il sistema aprirà il software. Questi cambiamenti puntano a far utilizzare agli utenti questi sistemi vocali, che evolvono molto velocemente tramite gli aggiornamenti, e che in futuro ce ne saranno sempre più. Ma se un sistema è ben programmato per gestire un certo tipo di funzionalità, avrà delle pecche su altri punti di vista che saranno colmati da altri software di questo tipo. L’obiettivo è quello di invitare l’utente ad utilizzarne più di uno, per una migliore utenza sul web e sul sistema operativo, e velocizzare di molto le nostre esperienze digitali.

Ma, un altro importantissimo obiettivo per Amazon e Microsoft, è sicuramente quello di far concorrenza a Siri, il sistema vocale della Apple, che finora è più evoluto ma è solo: un unico sistema di questo genere potrà ancora contrastare e superare altri dispositivi in grado di utilizzarne più di uno a seconda delle funzioni che l’utente è interessato ad effettuare? Per quanto ancora Siri sarà il miglior sistema vocale?