Adobe DreamWeaver, le novità

Ritorniamo a parlare del colosso dei software Adobe, per raccontare e fare il punto sulla situazione per quanto riguarda Adobe DreamWeaver, famoso programma di creazione di siti web.

La scorsa volta abbiamo parlato di questa casa produttrice descrivendo la nuova suite e di un nuovo software futuro per il photo-editing.

Già dall’ormai lontano DreamWeaver CC 2014 il programma era stato aggiornato con una comoda vista rapida (un sistema di visione codice per piccole modifiche da apportare direttamente negli script), la vista dal vivo (ossia una prova del lavoro, ci offriva la possibilità di visualizzare il contenuto prodotto come se fosse già pubblicato su internet, un pò come se fossimo un utente medio che visita il sito), e altri miglioramenti come la generazione di CSS ottimizzati.

dreamweaver Langa Web Siti Internet Dinamici

dreamweaver

Facciamo un salto temporale e torniamo ai giorni nostri, con la versione DreamWeaver CC 2017.5. Questo aggiornamento include il supporto per Git, ossia una completa gestione del codice sorgente direttamente dal programma. Si possono eseguire le più comuni operazioni Git, come push, pull, commit e fetch. Sono anche stati aggiunti due temi del codice, Monaki e Classic, rendendo anche il codice più semplice da leggere. Inoltre, una nuova esperienza di orientamento consente ai principianti di partire subito con il piede giusto, e agli utenti avanzati di scoprire come diventare più produttivi con l’app.

 

 


CERTIFICATO DI GARANZIA

La garanzia LANGA è derivata da certificazioni di carattere stilistico e tecnico di programmazione. Essi certificano le lavorazioni come uniche e dettagliate secondo i voleri del Cliente.

Ogni lavorazione LANGA segue gli iter del programma gestionale Easy LANGA ed è marchiata appositamente dal Sigillo di Garanzia LANGA

Team Foolish

LANGA